Connect with us

Gli Eroi del Collezionismo

Il Campobasso Calcio attraverso le figurine Panini

Published on

GLIEROIDELCALCIO.COM – “Romanticismo… romanticismo e ancora romanticismo” … queste le parole più utilizzate da Antonio Salvatore, ideatore organizzatore e relatore di “Il Campobasso Calcio attraverso le figurine Panini”, da noi raggiunto per l’occasione. L’evento avrà luogo a Toro, provincia di Campobasso, Sabato 7 settembre alle ore 20:00 in Piazza del Piano. L’iniziativa rientra nelle celebrazioni dei 100 anni di storia rossoblù ed è patrocinata dal Comune di Toro.

A moderare l’incontro ci sarà il giornalista Gennaro Ventresca e interverranno Roberto Quercio, sindaco di Toro e Raffaele De Francesco, amministratore delegato della SS Città di Campobasso. Relatore, come già anticipato, Antonio Salvatore… “Toro dista pochi chilometri da Campobasso”, ci dice “e qui nacque Mercurio Magno, tra i fondatori e primo presidente del Campobasso Calcio. È comunque un ritornare in qualche modo alle origini… non è romantico?”, assolutamente sì…

Antonio è un cultore della storia dei Lupi, ed è anche custode innamorato di cimeli e “pezzi” che ne hanno scritto la storia, una sorta di vecchio baule pieno di ricordi rossoblù. “Ho avuto questa idea”, prosegue Antonio, “e quando ne ho parlato con Roberto Quercio, sindaco di Toro, mi ha dato immediatamente il suo sostegno. Sono stato sempre appassionato di figurine, vero “must” per quelli della mia generazione. L’idea quindi di andare a “stuzzicare” i ricordi dei presenti in sala partendo dalla proiezione di alcune di esse, mi consente e ci consente di tornare bambini e ricostruire la nostra infanzia con quelle immagini che hanno fatto parte del nostro passato. Credo sia di un grande romanticismo questo viaggio nel passato delle nostre vite. Credo possa emozionare molto”.

Parteciperanno all’iniziativa alcuni componenti della squadra del Campobasso Calcio, alcuni ex Dirigenti ed Ex Calciatori insieme ai tifosi e agli ultras del Campobasso. Al termine dell’evento sarà svelata una targa commemorativa in ricordo di Mercurio Magno, fondatore e primo presidente del Campobasso Calcio.

“Ci saranno anche alcune sorprese”, prosegue Antonio con tono soddisfatto e orgoglioso, “ma che non voglio svelare per non rovinare l’effetto finale. Tutta la popolazione è ovviamente invitata e spero ci sia una buona partecipazione. Noi ce l’abbiamo messa davvero tutta, ora speriamo che le condizioni metereologiche ci aiutino. Spero anche che questa sia la prima iniziativa relativa al Centenario e che ne possano seguire altre magari ispirate dal nostro evento”.

Grazie Antonio… tifoso romantico.

Neelo SlideShow alcuni cimeli della collezione di Antonio Salvatore:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Gli Eroi del Collezionismo

Il Bari, le maglie e il calcio di una volta

Published on

GLIEROIDELCALCIO.COM – “Il Bari, le maglie e il calcio di una volta”, è la mostra organizzata dal Comune di Cellamare in collaborazione con l’Associazione “Il Museo Del Bari”.

“Una cornice incantevole quella del Castello Caracciolo di Cellamare…circa 150 maglie da quelle del Bari passando per la nazionale italiana, i grandi club degli anni ‘80 e ‘90, il calcio femminile con la Pink Bari e le maglie del Cellamare”, così ci presenta la mostra un esponente dell’Associazione Museo del Bari, Egidio Franco, “…se a tutto questo si aggiunge la presenza di alcuni degli idoli della tifoseria barese… Igor Protti, Giorgio De Trizio, Giovanni Loseto, Totò Lopez… sarà certamente un accavallarsi di emozioni, ricordi e immagini in questi quattro giorni dal 7 al 10 novembre”.

Un interessante percorso nella storia della società biancorossa attraverso le maglie e i cimeli. Spazio anche alla Nazionale e alcuni club italiani degli anni ’80 e ’90 oltre, come già detto, ai cimeli della squadra locale del Cellamare e alla Pink Bari. Quattro giornate di incontri con ospiti d’eccezione quali gli ex calciatori citati, ma anche i giornalisti Gianni Antonucci e Michele Salomone. La mostra può essere visitata dalle 9 alle 13 e dalle 18 alle 20.

Previsto anche un triangolare di calcetto tra la squadra delle Vecchie glorie del Bari, la Rappresentativa dello sport Cellamarese e l’Amministrazione Locale. Il ricavato sarà devoluto all’Agebeo per l’ultimazione dei lavori per la costruzione del villaggio dell’accoglienza per ospitare i bambini ematooncologici e le loro famiglie.

Continue Reading

Gli Eroi del Collezionismo

Furto al Museo del Perugia: l’appello di Casarsa JR

Published on

GLIEROIDELCALCIO.COM – Dopo il comunicato ufficiale del Perugia, di cui vi avevamo dato conto, sono emersi ulteriori dettagli così come si sono moltiplicati gli appelli alla restituzione.

Le due maglie sono di Salvatore Bagni e Gianfranco Casarsa, due eroi di quel grande Perugia.

Tra i tanti appelli a restituire i due cimeli anche quello di Niccolò Casarsa, figlio di Gianfranco, che ha affidato ad un post su Facebook il suo appello direttamente all’autore del gesto:

“… Partendo dal valore affettivo la cosa più grave è che lo spirito che ha mosso la Società e le persone che hanno creduto in questa struttura è stato sporcato dalle pochezze di uno o più soggetti.
Spero che tu possa avere un minimo di decenza e che faccia pervenire, anche in forma anonima, le due magliette. Non solo hai colpito personalmente me e l’altro donatore, ma hai colpito un’intera città che vedeva nel Museo un luogo di condivisione e di comunità.
Mi piacerebbe che, una volta tanto, la civiltà umana possa prendere il sopravvento. Grazie per l’attenzione!”.

 

 

Continue Reading

Gli Eroi del Collezionismo

Perugia, rubate due maglie storiche dal museo. Il comunicato del club: “Grande rammarico”

Published on

Il Museo del Grifo, in prossimità dello stadio Curi è stato preso di mira da ignoti che, con un gesto che offende la storia di questo club, è stato derubato di due maglie storiche del Perugia risalenti alla fine degli anni settanta, un periodo storico e tra i più alti raggiunti dalla società umbra. E’ la stessa società a rendere pubblica la notizia con un comunicato sito ufficiale: 

“A.C. Perugia Calcio comunica con grande rammarico ed enorme dispiacere che recentemente sono state sottratte dall’interno del Museo del Perugia due maglie ufficiali risalenti alla fine degli anni settanta.

La Società intende stigmatizzare tali vili atti perpetrati a danno del Club, dei tifosi proprietari degli stessi cimeli (tempestivamente informati sui fatti) e di tutta la famiglia biancorossa. Queste ignobili azioni ledono il sentimento dei tifosi e delle persone che hanno contribuito alla realizzazione del nostro amato Museo.

A.C. Perugia Calcio si è immediatamente adoperata denunciando il fatto alle autorità competenti per l’individuazione dei responsabili a tutela propria e dei proprietari delle maglie.

Preghiamo chiunque fosse in possesso di informazioni utili ai fini delle indagini, di rivolgersi alle autorità competenti o alla scrivente Società al numero 075 5001191.”

Speriamo che presto le maglie possano tornare a “casa”.

Continue Reading

più letti

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: